Cessione del quinto Inps età massima: i vincoli da rispettare

Cessione del quinto Inps età massima e caratteristiche del finanziamento

La cessione del quinto è una particolare tipologia di finanziamento che prevede il rimborso del credito attraverso decurtazione diretta dallo stipendio o dalla pensione del richiedente. A differenza di quanto accade nelle altre tipologie di prestito, con la cessione del quinto il pagamento delle rate avviene ad opera del datore di lavoro o dell’ente previdenziale, che si impegna a versare quanto dovuto alla banca fino alla completa estinzione del debito.

Come suggerisce il nome, la cessione del quinto prevede una rata mensile con importo massimo pari alla quinta parte (20%) dello stipendio, o pensione, percepito dal richiedente al netto delle tasse. Il piano di ammortamento è a tasso fisso e rata costante e non può estendersi oltre dieci anni.

Cessione del quinto Inps età massima: le convenzioni ex Inpdap

In base a quanto stabilito dalla normativa vigente, contestualmente alla stipula del contratto di prestito, il richiedente deve sottoscrivere anche una polizza assicurativa contro il rischio vita e il rischio impiego. In linea di massima, per le cessioni del quinto concesse ai lavoratori dipendenti, la durata del finanziamento non può eccedere il termine del contratto di lavoro. Fanno eccezione i dipendenti statali, che possono scegliere se estinguere il debito o trasferirlo sulla pensione.

Confronta gratis i migliori prestiti online

Più preventivi richiedi e maggiori possibilità avari di trovare il miglior prestito tramite cessione del quinto dello stipendio. Fra l'altro l'esito della fattibilità ti verrà dato in pochi minuti e l'erogazione in 48 ore, se confermerai il tutto.
Provare non costa nulla perchè il preventivo per il calcolo della rata del finanziamento è GRATUITO e SENZA IMPEGNO.

>>> Preventivo gratis e senza impegno: calcola la tua rata <<<

Per quanto riguarda i prestiti erogati in favore dei pensionati, invece, la scadenza del piano di rimborso non può superare il 90° anno di età del richiedente. Attualmente però le compagnie di assicurazione limitano il rischio, imponendo come limite massimo di età alla scadenza 85 anni. Tuttavia i pensionati che ricorrono ai prestiti in convenzione Inps ex Inpdap possono ottenere finanziamenti fino ad un massimo di 95 anni di età.

Piccoli prestiti e prestiti pluriennali su cessione del quinto Inps età massima

Oltre ai finanziamenti in convenzione ex Inpdap, gli iscritti alla Gestione Dipendenti Pubblici dell’Inps possono accedere al credito anche tramite i cosiddetti prestiti diretti Inps ex Inpdap. Si tratta di linee di credito a condizione agevolate erogate direttamente dall’Istituto a dipendenti e pensionati del comparto pubblico, che si distinguono in piccoli prestiti e prestiti pluriennali.

I piccoli prestiti prevedono una durata di 1, 2, 3 o 4 anni e l’importo erogabile varia a seconda dello stipendio del richiedente. Per ogni anno di rimborso, infatti, è possibile ottenere una somma pari a due mensilità medie nette percepite. Il tasso è fisso al 4,25% e non è richiesta la presentazione di alcun preventivo di spesa.

I prestiti pluriennali invece sono erogati solo a fronte di documentate necessità rientranti nelle casistiche previste dal Regolamento Mutui Inps. La durata (che può essere quinquennale o decennale) e l’importo massimo finanziabile sono definiti in base alla motivazione per cui si richiede il prestito. In ogni caso, il tasso è del 3,50%.

 

Cessione del Quinto dello stipendio - Domande e Consigli

Cessione del quinto Inps Poste Italiane Cessione del quinto Inps Poste Italiane per pensionati e dipendenti La cessione del quinto è una delle modalità di rimborso più richieste da pensionati e cattivi pagatori. Si tratta di un finanziamento caratterizzato dalla trattenuta diretta della rata da stipendio o pensione, la cui entità non può superare un quinto dell’assegno mensile. Abbiamo ...
Cessione del quinto Inps ex Inpdap: come ottenerla Cessione del quinto Inps ex Inpdap 2015: di cosa si tratta La cessione del quinto è tra i finanziamenti più richiesti da dipendenti e pensionati, merito delle contenute garanzie previste e i ridotti tempi di erogazione. Se a tutto ciò associamo tassi di interesse agevolati, avremo la cessione del quinto Inps ex Inpdap. Cerchiamo allora di capire a...
Cessione del quinto Inpdap: finanziamenti tasso agevolato Prestiti Inpdap su cessione del quinto La manovra economica varata dal Governo Monti nel 2011 ha portato alla soppressione dell’Inpdap in favore dell’Inps. Tutte le pratiche relative a pensionati e dipendenti del comprato pubblico sono ora di competenza dell’ufficio Gestione Dipendenti Pubblici dell’Inps, noto anche come Gestione ex Inpdap. Non...
Cessione del quinto Inps tassi: i nuovi criteri in vigore da luglio Cessione del quinto Inps tassi, i nuovi tassi effettivi globali medi La cessione del quinto Inps è una delle formule di accesso al credito più apprezzate da dipendenti e pensionati, merito di condizioni agevolate e procedure di richiesta semplificate. Ed è proprio in relazione a questi prodotti che l’ente previdenziale ha comunicato i nuovi tassi ...
Cessione del quinto pensionati Inps: come richiederla Cessione del quinto pensionati Inps 2015: di cosa si tratta? Anche la categoria dei pensionati può conseguire finanziamenti che rientrano nell’ambito dei prestiti personali, quali la cessione del quinto, prodotto finanziario caratterizzato dall’applicazione dell’addebito diretto della rata dalla prestazione pensionistica. Ciò significa che non è i...

 

Maggiori informazioni qui:
Ti è piaciuto l'articolo? Sei rimasto soddisfatto? Aiutaci a far crescere il portale clicca qui: