Cessione del quinto Inps dipendenti pubblici

Cessione del quinto Inps dipendenti pubblici: come funzionano

La cessione del quinto è una delle soluzioni utilizzate più di frequente nei prestiti rivolti a dipendenti e pensionati. Permette infatti una sostanziale riduzione del rischio insolvenza: la rata è posta in rapporto alla capacità di rimborso ed è detratta alla fonte da datore di lavoro o ente previdenziale, in sostanza i pagamenti si verificano in modo automatico. Nell’ambito delle proposte più competitive abbiamo la cessione del quinto Inps dipendenti pubblici, passiamone in esame i principali aspetti contrattuali e le procedure di richiesta.

I cosiddetti prestiti Inpdap hanno subito sostanziali modifiche inseguito alla recente riforma del sistema previdenziale. L’Inpdap è stato infatti soppresso e le sue funzioni sono state trasferite all’Inps, che ha istituito la Gestione Dipendenti Pubblici. È questa a fornire i prestiti su cessione del quinto, che si articolano in prodotti erogati direttamente dall’Inps oppure da banche e finanziarie, che spesso hanno sottoscritto una convenzione Inps ex Inpdap.

Cessione del quinto Inps dipendenti pubblici: Prestiti pluriennali diretti

Nell’ambito dei prodotti erogati direttamente dell’istituto di previdenza abbiamo i Prestiti pluriennali diretti. Questi prevedono l’erogazione di liquidità a fronte di attestate esigenze personali, che devono risultare comunque coerenti con le istanze contemplate dal regolamento Inps.

A fruire del Prestito pluriennale diretto sono dipendenti e pensionati pubblici che fanno riferimento alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali. Non solo. Tra i requisiti rileviamo la necessità, per il richiedente, di disporre almeno di almeno quattro anni di servizio e quattro anni di contributi forniti alla Gestione unitaria.

Perché il dipendente possa ottenere il finanziamento, deve disporre di un contratto a tempo indeterminato. Se il beneficiario è titolare di un contratto a tempo determinato, può conseguire l’accesso al credito solo se risponde a specifici requisiti.

Anzitutto il contratto di lavoro deve essere pari ad almeno tre anni e il piano di rimborso non può eccedere la durata del contratto. Il Tfr va inoltre fornito come garanzia di rimborso del prestito.

Confronta gratis i migliori prestiti online

Più preventivi richiedi e maggiori possibilità avari di trovare il miglior prestito tramite cessione del quinto dello stipendio. Fra l'altro l'esito della fattibilità ti verrà dato in pochi minuti e l'erogazione in 48 ore, se confermerai il tutto.
Provare non costa nulla perchè il preventivo per il calcolo della rata del finanziamento è GRATUITO e SENZA IMPEGNO.

>>> Preventivo gratis e senza impegno: calcola la tua rata <<<

Altro vincolo, che vale per tutti i richiedenti, è costituito dal periodo entro il quale può essere ottenuto il finanziamento. La domanda va inviata entro un anno da quando si è prodotto l’episodio in relazione al quale è inoltrata la richiesta. Il processo di rimborso è quinquennale o decennale.

L’entità della rata mensile non può eccedere la quota di un quinto dell’assegno mensile percepito dal beneficiario. In merito invece ai tassi di interesse rileviamo un Tan del 3,50%, oneri amministrativi dello 0,50% e premio fondo rischi.

Per ottenere il finanziamento, dipendente o pensionato devono utilizzare un servizio online del portale Inps (inps.it), lo strumento Domande web Prestiti Pluriennali.

Prestiti Inps ex Inpdap

Un’alternativa al Prestito pluriennale diretto è il pluriennale garantito. In questo caso il beneficiario può conseguire il finanziamento da banche e finanziarie accreditate presso l’Istituto di previdenza.

La Gestione pubblica Inps garantisce il prodotto a fronte di: premorienza dell’iscritto; conclusione del rapporto di lavoro senza accesso alla pensione; contrazione dello stipendio. Proprio come accade per il pluriennale diretto, la durata è quinquennale o decennale.

I dipendenti pubblici possono ricevere finanziamenti su cessione del quinto rivolgendosi direttamente a banche e finanziarie che contemplano nella propria offerta questo genere di prodotti, inviando la richiesta di finanziamento direttamente all’istituto bancario selezionato.

 

Cessione del Quinto dello stipendio - Domande e Consigli

Prestiti Inps ex Inpdap: analisi dell’offerta 2015 Cosa sono i prestiti Inps ex Inpdap Il Decreto Salva Italia varato dal Governo Monti ha definito la soppressione dell’Inpdap in favore dell’Inps. Da gennaio 2012, infatti, le pratiche ex Inpdap sono passate di competenza alla Gestione Dipendenti Pubblici Inps, che si occupa di garantire i servizi offerti in favore di dipendenti e pensionati della ...
Cessione del quinto dello stipendio Inps Cessione del quinto dello stipendio Inps: come si struttura l’offerta La soppressione dell’Inpdap, e il conseguente accorpamento dell’ente all’Inps, ha definito il passaggio delle pratiche relative a dipendenti e pensionati della pubblica amministrazione alla Gestione Dipendenti Pubblici dell’Inps. Un ufficio creato appositamente per amministrare ...
Cessione del quinto Unicredit Cessione del quinto Unicredit 2015: come funziona La cessione del quinto è la formula di accesso al credito più richiesta da parte dei cosiddetti cattivi pagatori, quanti hanno avuto problemi nel pagamento di finanziamenti. Merito di una particolare modalità di rimborso: la rata è trattenuta direttamente da stipendio o pensione del richiedente. È ...
Cessione del quinto Inps Poste Italiane Cessione del quinto Inps Poste Italiane per pensionati e dipendenti La cessione del quinto è una delle modalità di rimborso più richieste da pensionati e cattivi pagatori. Si tratta di un finanziamento caratterizzato dalla trattenuta diretta della rata da stipendio o pensione, la cui entità non può superare un quinto dell’assegno mensile. Abbiamo ...
Cessione del quinto Inps ex Inpdap: come ottenerla Cessione del quinto Inps ex Inpdap 2015: di cosa si tratta La cessione del quinto è tra i finanziamenti più richiesti da dipendenti e pensionati, merito delle contenute garanzie previste e i ridotti tempi di erogazione. Se a tutto ciò associamo tassi di interesse agevolati, avremo la cessione del quinto Inps ex Inpdap. Cerchiamo allora di capire a...

 

Maggiori informazioni qui:
Ti è piaciuto l'articolo? Sei rimasto soddisfatto? Aiutaci a far crescere il portale clicca qui: