Cessione del quinto Inpdap: finanziamenti tasso agevolato

Prestiti Inpdap su cessione del quinto

La manovra economica varata dal Governo Monti nel 2011 ha portato alla soppressione dell’Inpdap in favore dell’Inps. Tutte le pratiche relative a pensionati e dipendenti del comprato pubblico sono ora di competenza dell’ufficio Gestione Dipendenti Pubblici dell’Inps, noto anche come Gestione ex Inpdap.

Nonostante l’abolizione dell’ente, gli iscritti ex Inpdap continuano ad avere accesso ai servizi erogati in loro favore tramite l’Inps. Tra le varie prestazioni garantite troviamo i finanziamenti su cessione del quinto Inpdap, linee di credito concesse a tassi di interesse agevolati.

Cos’è il piccolo prestito Inpdap

I finanziamenti cessione del quinto Inpdap si dividono in piccoli prestiti e prestiti pluriennali. Erogati direttamente dalla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali (Fondo Credito dell’Inps), i piccoli prestiti sono concessi per rispondere a improvvise e urgenti necessità dell’iscritto.

Questi finanziamenti possono avere una durata di 1, 2, 3 o 4 anni e l’importo erogabile viene definito in base al reddito medio del richiedente. Per ogni anno di ammortamento, infatti, è possibile ricevere una somma pari a due mensilità medie nette percepite al netto delle tasse. La somma finanziabile si riduce a una mensilità per ogni anno di ammortamento, se il richiedente ha altre cessioni in corso.

Prestiti Inps Inpdap pluriennali, cessione del quinto Inpdap

Confronta gratis i migliori prestiti online

Più preventivi richiedi e maggiori possibilità avari di trovare il miglior prestito tramite cessione del quinto dello stipendio. Fra l'altro l'esito della fattibilità ti verrà dato in pochi minuti e l'erogazione in 48 ore, se confermerai il tutto.
Provare non costa nulla perchè il preventivo per il calcolo della rata del finanziamento è GRATUITO e SENZA IMPEGNO.

>>> Preventivo gratis e senza impegno: calcola la tua rata <<<

I prestiti pluriennali si distinguono invece in diretti e garantiti. I primi sono erogati dall’Inps, mentre i secondi sono concessi da istituti di credito convenzionati con l’Istituto.

Accessibili a pensionati e dipendenti in attività di servizio con almeno 4 anni di contribuzione e 4 anni di iscrizione alla Gestione unitaria, i prestiti pluriennali diretti sono concessi solo a fronte di effettive e documentate necessità finanziarie dell’iscritto, rientranti nelle casistiche previste dal Regolamento Prestiti Inpdap.

L’importo massimo erogabile e la durata del piano di ammortamento, che può essere quinquennale o decennale, sono definiti in base alla motivazione per cui si richiede il finanziamento.

I prestiti pluriennali garantiti invece sono rivolti esclusivamente ai dipendenti pubblici in attività con almeno quattro anni di servizio effettivo. Rimborsabili in 5 o 10 anni, questi finanziamenti sono garantiti dall’Inps contro il rischio di decesso, licenziamento e riduzione dello stipendio del richiedente. L’importo finanziabile è definito dall’istituto erogatore in base al reddito percepito dall’iscritto richiedente.

È bene precisare infine che, per i finanziamenti garantiti, oltre al Taeg applicato dall’istituto di credito, il richiedente dovrà corrispondere i costi legati alle spese di amministrazione Inps (0,50%) e ai premi compensativi per il rischio di insolvenza (1,5% per i finanziamenti quinquennali, 3% per quelli decennali).

 

Cessione del Quinto dello stipendio - Domande e Consigli

Cessione del quinto Unicredit Cessione del quinto Unicredit 2015: come funziona La cessione del quinto è la formula di accesso al credito più richiesta da parte dei cosiddetti cattivi pagatori, quanti hanno avuto problemi nel pagamento di finanziamenti. Merito di una particolare modalità di rimborso: la rata è trattenuta direttamente da stipendio o pensione del richiedente. È ...
Prestiti dipendenti statali: quali sono e come richiederli I prestiti dipendenti statali sono prodotti finanziari che consentono di accedere al credito per finalità di varia natura. Prestiti dipendenti statali Inpdap: tutto sui pluriennali Iniziamo a parlare di prestiti dipendenti statali analizzando i finanziamenti pluriennali Inpdap. Come funzionano? Con la possibilità di richiedere l’accesso al credit...
Cessione del quinto Poste Italiane: Quinto BancoPosta Cessione del quinto Poste Italiane 2015: i finanziamenti Quinto BancoPosta Grazie alla cessione del quinto le procedure di accesso al credito sono semplificate, così come risultano ridotti i tempi di erogazione. Il requisito essenziale richiesto dagli enti erogatori è sempre lo stesso: una occupazione da dipendente a tempo indeterminato o la pensi...
Cessione del quinto dipendenti pubblici statali La cessione del quinto dello stipendio La cessione del quinto dello stipendio è una modalità di prestito personale attiva in Italia che permette di estinguere il proprio debito attraverso il prelievo di una somma corrispondente a un quinto dello stipendio, calcolato al netto di tutte le ritenute e delle tasse. Si tratta di un calcolo matematico...
Cessione del quinto Inpdap tasso di interesse Cessione del quinto Inpdap tasso di interesse: a chi è rivolta Il tasso di interesse è forse il primo elemento che il consumatore prende in esame per stabilire l’effettiva convenienza del prestito. In realtà vi sono altre voci di spesa che contribuiscono a definire il costo globale del finanziamento, ma senza dubbio il tasso (sia come Tan che sopr...

 

Maggiori informazioni qui: ,
Ti è piaciuto l'articolo? Sei rimasto soddisfatto? Aiutaci a far crescere il portale clicca qui: